L’appello del sindaco di Montegrotto è già stato fatto proprio dalla nostra gente già oltre 10.000 i veneti che ogni anno emigrano all’estero

Ogni anno 30.000 persone con passaporto italiano decidono di lasciare questo stato alla ricerca di miglior fortuna all’estero. Di questi, ben un terzo, oltre 10.000, sono veneti. I veneti sono poco più dell’8% della popolazione con passaporto italiano e contribuiscono così tristemente a oltre un terzo dell’emigrazione da questo stato. Questo dato, riportato da una ricerca del quotidiano Il Gazzettino nella primavera di quest’anno, è forse più preoccupante di qualsiasi fenomeno di immigrazione. In gran parte si tratta di persone giovani e con una laurea in tasca che qui da noi non trovano uno sbocco adeguato nel mercato del lavoro ma ai quali soprattutto manca una prospettiva credibile per il futuro. Oggi se immaginiamo il nostro futuro all’interno di questo sistema non possiamo che pensare ad un peggioramento rispetto alla già difficile situazione attuale. Questo perchè la classe politica ha dimostrato in pieno la totale incapacità di risolvere i problemi e manca la possibilità da parte delle comunità locali di incidere sulle scelte politiche che le riguardano. Solo un percorso diretto all’autogoverno e all’autodeterminazione può far tornare le comunità padrone del proprio destino e si può così dare finalmente una prospettiva per un futuro che sia credibile a attrattivo per le nuove generazioni. La soluzione non sta nell’emigrare ma nel cambiare paese, la soluzione per i problemi sempre più gravi dei veneti si chiama Indipendenza.

Per “I VENETI”

coordinatore Padova

Massimo Biasio

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.
Related Posts

Comments are closed.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!