Euroregione FVG-Veneto-Carinzia: tutto pronto tranne lo Stato

 http://euregion.net/index.php?option=com_content&task=view&id=8393&Itemid=35

Tuesday 05 February 2008 

Tutto è pronto per l’avvio definitivo dell’Euroregione che coinvolge Friuli Venezia Giulia, Veneto, Carinzia e alcune zone della Slovenia e della Croazia, ma manca ancora il definitivo “nulla osta” del governo italiano.
L’euroregione dovrebbe avere come capitale Trieste, ed unire più di nove milioni di abitanti e una decina di porti ed aereoporti, costituendo anche una buona porta verso Est e verso il resto dei Balcani Occidentali.

Lo statuto che disciplina compiti, obiettivi, regole e funzionamento dell’Euroregione è ultimato, manca soltanto che il governo italiano recepisca il regolamento comunitario sui Gruppi europei di cooperazione transfrontaliera. Il regolamento cosiddetto “milleproroghe” doveva arrivare alla Camera a metà febbraio, ma la caduta del governo Prodi forse rallenterà ancora una volta le cose.

Il regolamento comunitario offre una veste giuridica all’Euroregione, ma bisogna che il Parlamento italiano lo approvi e che successivamente venga effettuato un decreto governativo. Se ciò non verrà fatto rapidamente, la giunta Illy intende approvare ugualmente lo statuto e spedirlo assieme alla convenzione al governo, che avrà 90 giorni di tempo per sollevare eventuali eccezioni, ciò fatto nel pieno rispetto dei regolamenti comunitari, ma per velocizzare i lavori.

Lo statuto fissa come lingue ufficiali l’italiano e il tedesco, la capitale a Trieste e assegna all’assemblea (composta dai presidenti delle regioni di FVG Veneto e Carinzia) ampi poteri da esercitare all’unanimità. Le regole sono state fissate in un incontro svoltosi a Duino lo scorso 29 novembre. I poteri dell’assemblea vanno dalle decisioni su nuovi soci all’approvazione dei bilanci, alle scelte sugli organici, alla nomina del collegio dei revisori e del direttore generale, legale rappresentante dell’Euroregione.

Netzapping Press Agency – www.netzapping.com

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.
Related Posts

Comments are closed.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!