Il vuoto politico in Veneto: “I love Veneto”

Prima il PD con Calearo. Poi la Lega con il ministro veneto. Ora il PDL con clamorosi manifesti “I love Veneto” che scopiazzano la campagna “te farò inamorar” che vide il battesimo del movimento Veneti nel febbraio del 2007. Galan che un mese sì e l’altro pure minaccia la costituzione di un nuovo partito veneto sul modello della CSU bavarese. Cacciari che parla di tradimento del Veneto da parte di Veltroni. Illy che evoca la secessione della Venetia.I love Veneto

Tutti a cercare di coprire un vuoto politico che in Veneto ormai è evidente a tutti.

Fino a qualche tempo fa ciò non avveniva. Questo vuoto politico era coperto, eccome. C’era la Lega Nord e nessuno osava millantare slogan venetisti, come oggi fanno un pò tutti.

Evidentemente gli slogan venetisti oggi non portano più voti solo ad una parte politica.

Anzi, forse li portano proprio via a quella parte politica, verrebbe da pensare…

Ricordiamoci che oggi si festeggia il compleanno di Venezia, che compie 1.587 anni: tanti auguri alla nostra mamma politica e capitale.

Questa data è stata scelta anche come Festa del Popolo Veneto. Una festa per ora ancora un po’ in sordina, ma che siamo certi crescerà di anno in anno, fino a sostituire le attuali feste “comandate” dello stato italiano.

Ci aspettano momenti interessanti per la nostra Causa Veneta.

Ma non si illudano gli attuali partiti in questua di voti e consensi dai veneti: questi momenti non li riguarderanno 🙂

Gianluca Busato
Partito Nasional Veneto

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.
Related Posts

Comments are closed.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!