Quali altri paesi europei hanno raggiunto l’indipendenza?

http://www.pnveneto.org/index.php/programma/16-i-fatti/162-l’indipendenza-e-normale/1623-quali-altri-paesi-europei-hanno-raggiunto-l’indipendenza/

Nel 1905, il parlamento norvegese ha dichiarato la propria indipendenza dalla Svezia.
Nel 1918, l’Islanda ha ottenuto l’autogoverno dalla Danimarca, divenendo quindi una repubblica nel 1944.
Entrambi i paesi hanno ottenuto l’indipendenza grazie a metodi molto pacifici e costituzionali e entrambi hanno ottenuto progressi economici molto rapidi.
Entrambi sono ora tra i dieci paesi più ricchi del mondo. La Repubblica d’Irlanda, indipendente dal 1921, è ora riconosciuta come la tigre economica celtica d’Europa. Nel 1917 la Finladia ha dichiarato la propria indipendenza dalla Russia. La Polonia è diventata indipendente nel 1918.
Cipro e Malta hanno dichiarato la propria indipendenza dal Regno Unito rispettivamente nel 1960 e 1964.
Più recentemente, nel 1991 Lettonia, Lituania ed Estonia hanno visto internazionalmente riconosciuta la propria indipendenza dall’Unione Sovietica.
Nel 1993, Slovacchia e Repubblica  Ceca si sono accordate amichevolmente per la loro reciproca indipendenza.
Nel 2004, solo dieci anni dopo, Lettonia, Lituania, Estonia, Slovacchia e Repubblica  Ceca, prima tutti parte del depresso est europeo del dopoguerra, sono divenuti a pieno diritto membri dell’Unione Europea. Tutti questi paesi hanno un seggio e una voce ai massimi tavoli decisionali internazionali, mentre la Venetia, dopo aver portato pace e lungimiranza diplomatica nel mondo per secoli, sta ancora guardando passivamente.

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.
Related Posts

Comments are closed.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!