Il Popolo Veneto dei fax e delle email dice no ai rifiuti italiani in Veneto

Grazie alla valanga di contestazioni promosse dal PNV, Galan e Lega si passano il cerino acceso
_____________________

Treviso, 6 luglio 2008

Il clamoroso dietrofront accennato oggi da Galan e dalla Lega nord sul tema delle scoase italiane da portare in Veneto è stato causato dalla sollevazione popolare che li sta sommergendo dopo l’appello lanciato dal PNV a protestare via fax e email contro lorsignori.
Evidentemente ha un peso politico non indifferente rendere noto lo sdegno che proviamo come cittadini veneti che tanta fatica facciamo per differenziare i nostri rifiuti e tanto abbiamo pagato per uno smaltimento che oggi ci chiediamo se sia stato inutile fare, a fronte dell’ingiusta paventata soluzione di portarci qui i rifiuti italiani di Napoli.
Fonti bene informate ci hanno confermato che i fax del governatore del Veneto e del gruppo consigliare regionale della Lega nord sono stati sommersi dalle proteste dei cittadini fino ad esaurire la carta!
Bene, vuol dire che il metodo funziona!
Per questa ragione, rinnoviamo l’invito a tutti i Veneti a scrivere la propria indignazione al presidente della Regione Veneto all’indirizzo e-mail presidente@regione.veneto.it, o via fax al numero 041/5242524 e al gruppo consigliare più potente in Consiglio Regionale, quello della lega nord all’indirizzo email leganord@consiglioveneto.it, o via fax al numero 041/5256360.
Se riusciremo con la nostra protesta a bloccare questa ennesima vergogna italiana contro il Veneto, vorrà dire che tutto ci è possibile, altrimenti la prossima volta raddoppieremo la dose.

Partito Nasional Veneto

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.
Related Posts

Comments are closed.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!