Facebook fa volare gli indipendentisti veneti

Prima tappa a Verona, da dove parte una nuova lista civica indipendentista per le elezioni provinciali di giugno 2009

adesivi-indipendensa-venetaSolo la rete internet poteva sconfiggere la logica clientelare dei partiti italiani che ci hanno portato sull’orlo della bancarotta finanziaria. Parte proprio dal fenomeno mediatico del momento, ovvero la rete sociale di facebook, la campagna elettorale per le elezioni amministrative 2009.
Lanciata per scherzo, una campagna identitaria ora diventa il primo volano per creare una nuova politica veneta, nel nome dell’indipendenza. Sono già migliaia infatti i giovani veneti, orgogliosi della propria identità culturale e politica ad aver aderito alle iniziative nel nome dell’indipendenza e del Veneto. Dopo aver riunito oltre 10.000 veneti in soli 20 giorni, da poco è partita anche una gara tra province: spicca Verona con i suoi oltre 3.323 iscritti, Vicenza 1.714, Venezia 1.681, Treviso 1.589, Padova 885, Rovigo 207, Belluno 195. La gara non si ferma però ai confini imposti con la forza dall’Italia al Veneto, ma spazia nell’area più vasta della Venetia, dall’Adda all’Isonzo: tra le province della Serenissima al di fuori della regione Veneto, la prima è Trieste con 511 iscritti, più staccate Bergamo, Brescia, Udine e Pordenone.
E proprio dalla capolista Verona è partita con grande entusiasmo anche l’idea di creare una nuova lista civica indipendentista che correrà alle prossime elezioni amministrative di giugno 2009.
Vorrà forse dire che, sempre nel nome dell’innovazione, della democrazia e della trasparenza, le primarie indipendentiste si terrano rigorosamente in rete, da dove si potrà assistere alla competizione per chi vorrà tenere alto il gonfalone di San Marco, nel nome dell’indipendenza veneta? Probabile che sarà proprio così!
I partiti italiani, dominati dagli zombie che di internet e di telecomunicazioni nulla capiscono e che sono tenuti in piedi dalla chirurgia e dai miracoli farmacologici, sono avvisati: il ricambio politico è già partito nei fatti, e se il buongiono si vede dal mattino, i giovani hanno già scelto dove schierarsi!

Partito Nasional Veneto

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.
Related Posts