FEDERALISMO FISCALE FASULLO: LEGGI PERCHE’

La legge partorita in parlamento è soltanto una mossa pubblicitaria bipartisan per raccogliere consensi e imbrogliare i cittadini.
Per comprendere questo basta riportare, le fonti di finanziamento previste dalla legge delega sul presunto federalismo:

Le Regioni: fonti di finanziamento, finanziamento delle competenze legislative e delle funzioni trasferite, fondo perequativo (articoli 7, 8, 9, 10)

– in sostituzione dei trasferimenti dello Stato (ad eccezione del fondo perequativo) le Regioni disporranno di tributi propri derivati (regolati da legge statale), di aliquote riservate su tributi erariali, di tributi propri (istituiti da legge regionale), secondo le seguenti tre tipologie generali:
– con le proprie fonti di finanziamento le Regioni dovranno coprire integralmente le spese “essenziali” (sanità, assistenza, istruzione) ed assimilate (trasporto pubblico locale) valutate sulla base dei costi (e dei fabbisogni) standard. Le Regioni dispongono di:

– una aliquota o addizionale IRPEF
– compartecipazione regionale all’IVA
– in via transitoria, le spese saranno finanziate anche con il gettito dell’IRAP fino alla data della sua sostituzione con altri tributi
– fondo perequativo

Come si può vedere non cambia nulla, al di là della presunta, ma non si sa quanta, compartecipazione al gettito iva.
Federalismo vuol dire che le risorse rimangono in loco, con questa in legge, in loco rimangono solo le briciole…

Basta inganni!

Ivano Durante
Texorier del Pnv

Aderisi al grupo su facebook sul federalismo fiscale fasullo

Nota Ben: a descrision dee fonti de finansiamento se pol catarla nel sito dea lega nord de Schio

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.
Related Posts