Un bambino Veneto è derubato dall’Italia cinque volte di più di un bambino Trentino

Il ministro Brunetta dice a Cernobbio:

«Un bambino della Val D’Aosta riceve dallo Stato cinque volte di più di uno del vicino Piemonte. Cose simili accadono per Trentino, Bolzano e così via. Il sud e la Sardegna hanno una situazione un po’ a parte, ma questa sperequazione non è legata agli statuti speciali, che definiscono solo i perimetri delle competenze, ma è legata alla dabbenaggine, alla stupidità, alla captatio benevolentiae dello Stato centrale nei confronti degli aggressivi governi regionali. Domani mi prenderò gli insulti di presidenti regionali o di province autonome, ma esistono anche Comuni in diversi modi a statuto speciale».

Al di là degli sprechi e delle ruberie degli amministratori locali, che sono normali per chi studia per diventare onorevole, o ministro italiano, c’è un grande errore in quanto detto dal ministro veneto che lavora per i nostri schiavisti.
E’ infatti vero che un bambino del Piemonte è derubato dallo stato italiano cinque volte di più di un bambino della Val d’Aosta e non il contrario.

E per quanto riguarda un povero bambino Veneto, che pure è derubato cinque volte di più dallo stato italiano rispetto a un bambino Trentino, solo l’indipendenza potrà salvarlo dai terribili ministri veneti seduti nelle comode poltrone dello stato tricolore ormai in decomposizione.

Basta con questa Italia che ruba ai bambini!

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.
Related Posts