L’Italia se ne approfitta del terremoto in Abruzzo per perseguitare i Serenissimi

Venezia, 9 aprile 2009

L’Italia, oltre a dare la morte ai suoi abitanti a causa di politiche edilizie irresponsabili, approfitta dell’attenzione dell’opinione pubblica e del dolore causato da tante morti innocenti per procedere in silenzio nella repressione dei Patrioti Serenissimi.

È infatti confermata oggi la notizia secondo cui il pm Bruno Cherchi ha impugnato la sentenza di assoluzione della Giuria Popolare Veneta emessa il 13 marzo 2007 nei confronti di tre Serenissimi, vittime di un assurdo accanimento giudiziario più che decennale. Non ci sembra che l’Italia dimostri pari ferocia giudiziaria verso criminali mafiosi, o terroristi (magari manovrati dallo stato stesso).

Se la Corte Costituzionale accetterrà l’impugnazione, dovrà essere rifatto il processo.

Noi riteniamo tale decisione politica nazionalistica italiana grave, inaudita e ingiustificata e soprattutto un esempio brutale di politica repressiva anti-veneta.

I Patrioti Serenissimi rappresentano probabilmente ancora un simbolo da abbattere per questo stato in decomposizione e che non perde occasione per mostrare la propria faccia feroce nei confronti di chi ama la propria Terra.

Come si può aver fiducia nella giustizia di uno stato giudicato in tema tra i peggiori al mondo, al 156° posto, addirittura dopo Angola, Gabon, Guinea, São Tome e appena prima di Gibuti, Liberia, Sri Lanka, Trinidad?

Che credibilità ha uno stato che ha bisogno di colpire persone per bene che fanno un gesto d’amore verso il proprio Popolo?

È giunta l’ora di darsi da fare per cominciare finalmente a decidere da noi stessi il nostro destino.

In questo momento di tristezza generale, per tante morti innocenti e per la mancanza di sensibilità in decisioni di questo tipo, dimostriamo la nostra solidarietà ai Serenissimi, esponendo dalle nostre case la bandiera marciana, il glorioso gonfalone della Repubblica Veneta.

Noi Veneti ci meritiamo di meglio, tutti i Popoli oppressi dall’Italia se lo meritano, dobbiamo solo volerlo.

Gianluca Busato
Partito Nasional Veneto

articolo sul Corriere del Veneto (clicca per ingrandire)

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.
Related Posts