NON VOTATE PartitoNasionalVeneto/Lunardon Andrea alle provinciali 2009

Avviso: questo messaggio è volutamente autoironico

andrea-lunardon

NON VOTATE QUESTA FECCIA

Lunardon Andrea nato a Cittadella (Padova) nel 1990. Il 22 aprile come Kàkà e Rita Levi Montalcini. Non ha alcun tipo di esperienza politica e nemmeno un titolo di studio superiore. Gioca a calcetto circa una volta a settimana. Spesso il martedì.
Si avvicina al Partito Nasional Veneto tramite internet, e la sua giovane età lo porta a convincersi subito della fondatezza delle idee radicali e sovversive del partito. Spreca litri di benzina per recarsi a vari incontri del PNV finché non decide per la candidatura al consiglio provinciale di Padova. A 19 anni. In fin dei conti se si vuole una seggiola bisogna muoversi prima possibile no?

NON VOTATE QUESTA FECCIA
Vogliamo gente preparata, non giovani persi nei computer che dipingono internet come il loro dio. Come quel ragazzo che a Treviso sta rovinando la vita della povera gente con l’obbiettivo rifiuti zero a costo zero, obbligandola alla raccolta differenziata. Perchè dicono che internet da informazioni gratuite su qualsiasi cosa, notizie valutabili grazie ai commenti pubblici, notizie non selezionate come farebbero giornali e televisioni, ed altre rivoltose motivazioni simili…

NON VOTATE QUESTA FECCIA
Ha già iniziato a promettere obiettivi che non raggiungerà mai: ministeri ad amici e parenti, legalizzazione della cannabis, addirittura un umorismo migliore di quello di Silvio in sede internazionale e, ovviamente, nuovi posti di lavoro.

NON VOTATE QUESTA FECCIA
Alle provinciali non fare una croce sul simbolo del PNV e soprattutto, se voti per Padova, non scrivere come preferenza “Lunardon Andrea”. Votate qualsiasi altra cosa che tanto fa lo stesso, ma NON VOTATE QUESTA FECCIA!

PENSIERO POLITICO DEGLI IGNORANTI DEL PNV

Desideri un inceneritore vicino casa così da non doverti tenere ben 4 diversi contenitori per la differenziata? Pensi che continuare a pagare telefono, acqua potabile, energia elettrica anche se la tecnologia permetterebbe di averli gratis sia assolutamente corretto? Pensi che l’italia sia una Grande Nazione? Sai per certo che il metodo migliore per incentivare la crescita del sud è la distribuzione del denaro pubblico da Roma alle imprese di costruzioni per il Magnifico Ponte sullo Stretto?

Il Partito Nasional Veneto non è in linea con le tue idee. Progettano di scardinare la nostra Sacra Unità Nazionale, che ci unisce per la lingua (“léngua” in veneto, “limba” in sardo, “pèzota” in trentino), per i fantastici 100 anni di storia che ci legano, per le 2 guerre mondiali che hanno avvicinato nella sofferenza (per la Gloria della Patria, s’intende) i soldati veneti, umbri, lombardi, siculi….siamo uniti nel territorio, grazie ai Padri come Cavour, Mazzini, Garibaldi, i Re di Savoia (Savoie, in francese) che hanno voluto aiutare il nostro popolo a riunirsi grazie alle Gloriose Guerre di Indipendenza che scacciarono i cattivissimi tiranni stranieri perchè governasse quello buono, quello italiano. Siamo uniti dalle storiche migrazioni dei primi del’900, poco dopo l’Unità tra l’altro, quando da ogni parte d’Italia i nostri avi partirono assieme, verso le Americhe, in massa come mai prima. Erano i primi spostamenti di veri italiani. I rivoluzionari del PNV si permettono di criticare la Nostra storia. L’unico obiettivo èl’indipendenza del Veneto, pensate che ignoranza. Pensano che mille anni di storia della sconfitta repubblica veneta valgano più della Grande Unità. Affermano che si possa governare meglio in uno stato di ridotte dimensioni, gli imbecilli. Dicono che Slovenia, Svizzera, Austria, Montenegro sono degli esempi da seguire, visto che il loro reddito pro capite medio ha gia superato quello italiano. Ma come fanno a fare questi esempi?? Noi siamo membri dell’organizzazione militare piu potente del mondo che è la NATO, loro non sono nessuno. Non arrivano neanche agli ottavi dei mondiali sti grandi esempi…figuriamoci. Noi siamo Gli Azzurri! Nessuna nazionale sa dimostrare l’Unità come la nostra. Soprattutto al momento dell’inno.
Gli ignoranti del PNV hanno perfino deciso di presentarsi da soli alle elezioni, senza rientrare in nessuna coalizione esistente per una serie di baggianate come “la lega nord è razzista e il suo federalismo fiscale non può scientificamente avvenire” oppure “i candidati sono scelti dai capi partito perchè i voti vanno al partito e non ai candidati”. Propongono addirittura la democrazia diretta. Dicono che i tutti i cittadini vogliono partecipare attivamente ad ogni decisione di  governo, e che si possa tranquillamente fare con la tecnologia di oggi. Ma per quale motivo dovremmo voler contribuire alla vita politica gratuitamente quando possiamo pagare qualcuno che lo faccia al posto nostro??

Per questi ed altri conservatori motivi vi invito caldamente a non votare per il PNV alle elezioni provinciali di giugno.
Deve essere un impegno di tutti per il futuro dell’Italia, Unita dal sangue di Eroi.

Se volete deridere piu da vicino il PNV potete farlo qui:
www.pnveneto.org

Se volete iscrivervi al gruppo del PNV per insultarne gli iscritti.

E questo è uno dei peggiori gruppi in assoluto.

Grazie dell’attenzione e vi ricordo di informarvi bene prima di recarvi alle urne…perché fin che non ci interessiamo alla politica la politica non si interesserà a noi

Andrea Lunardon
candidato al consiglio provinciale di Padova del PNV Partito Nasional Veneto per
CITTADELLA, SAN GIORGIO IN BOSCO, CARMIGNANO DI BRENTA, FONTANIVA, GRANTORTO, SAN PIETRO IN GU, GALLIERA VENETA, SAN MARTINO DI LUPARI, TOMBOLO

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.
Related Posts