Vallà e Riese Pio X: nessun rimborso, Joani paga e taxi!

di Stefano Venturato

valla-di-riese-pio-x
Lo sospettavo. L’ho scritto più volte, anche attraverso Facebook. Ieri è arrivata la conferma direttamente da Bertolaso: “Manca la copertura finanziaria dei 33 milioni di danni patiti dalla popolazione e dagli imprenditori di Vallà. “Joani” insomma, lo chiameremo così il personaggio stereotipato da una notissima canzone dei “Los Massadores”, si dovrà pagare i danni del tornado che il 6 giugno 2009 devastò Vallà e Riese Pio X. Tutti e senza sconti. Questo significa solo una cosa: i Veneti, come sempre, sono cornuti e mazziati ! Noi siamo sempre primi in solidarietà con gli altri, nelle emeregenze, nel volontariato. Ma quando le rogne capitano a noi, l’Itaglia dice “Ranciate…poenton bauco !”. La colpa è anchenostra. Sì, perchè come Veneti sembriamo curarci poco delle cose che ci capitano attorno, le cose della nostra terra, insomma dei “nostri interessi” (in primis l’indipendenza).

Magari spinti dalla nostra storica generosità abbiamo mandato soldi e sms per aiutare l’Abruzzo. Sono stati bravi poi gli artisti e i cantanti che si sono affannati per raccogliere fondi per gli Abruzzesi, salvo però negare ai nostri musicalmente più bravi e ruspanti “Los Massadores” la concessione dei diritti per pubblicare un cd di raccolta fondi per i loro concittadini. E che dire dei nostri politici Veneti e delle loro promesse fatte a mezzo stampa e giornali tutte documentabili chiaramente ?! Vero signor Zaia Luca, prossimo presidente del Veneto ? Dico a te brillantinato ministro Padano-Itagliano, l’iper-presenzialista alle fiere agricole di mezza Italia a mangiare a sbafo. Ma anche sig. Galan , sig. Muraro. Dove siete ? Incapaci !
Questa volta chiedo a tutti i Veneti e a tutti gli amici del PNV di cominciare un tam tam via sms, via mail con amici e parenti scrivendo da subito questo messaggio:

“ L’Italia non ha i soldi per i danni di Vallà e Riese Pio X. I Veneti giusti e di buona volontà si mobilitano contro il razzismo Italiano. Vogliamo i nostri soldi !”

Facciamo partire il virus allergico contro lo stato che ci sfrutta e basta. Come PNV stiamo pensando alcune iniziative, in primis un marcia di protesta pacifica da Riese Pio X a Vallà dove chiederemo a tutti i Veneti giusti e di buona volontà di aderire e di partecipare. Chiederemo inoltre ai “Los Massadores” di cominciare una maratona musicale dove chi vorrà potrà cantare la canzone “Joani” dandosi il turno giorno e notte sino a che qualcuno non verrà a spiegarci perché il Veneto viene trattato così.

Lo stato Italiano dimostra di non amare i Veneti. Questo mi capitò personalmente nel 1997. Oggi capita ad una intera comunità quella di Valla’ e Riese che rappresentano tutto il Veneto. Bene se è così. L’indipendenza sarà ancora più facile da raggiungere: non sarà solo la decisione democratica dei Veneti Giusti e di Buona Volontà ma sarà lo stato italiano, con il suo razzismo fiscale e culturale, a spingerci su questa strada di libertà.

“Joani” alza la testa. Il PNV è con te ! Anche io sono, Joani

Stefano Venturato
Candidato alle Primarie del PNV

————————-

A le primarie vota STEFANO VENTURATO

————————-

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.
Related Posts

Comments are closed.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!