Pagherete per i rifiuti di Napoli?

E’ di oggi la notizia che la Commissione Europea ha inviato un avviso all’Italia che potrebbe dover far fronte a sanzioni per la mancata gestione e smaltimento di 2400 tonnellate di rifiuti di Napoli, e che i disordini di questi giorni a Terzigno e dintorni dimostrano che l’Italia non avrebbe preso adeguate misure quando aveva fatto intendere di averle assunte nel 2007.

Insomma, a Bruxelles si stà cuocendo una bella multa che pagherà l’Italia, ma poiché tutto quello che paga l’Italia viene in realtà pagato da Lombardia e Veneto (facendo i dovuti calcoli proporzionali la sostanza alla fine è approssimativamente questa), la domanda che oggi si pone a voi che leggete è semplicemente questa: Pagherete per i rifiuti di Napoli?

Io sono convinto di si! Voi non solo pagherete, ma è pure possibile che ingoierete anche un po’ dei rifiuti napoletani. La ragione è molto semplice: a Terzigno c’è, senza falsi eufemismi, un’autentica guerriglia urbana. Sono stati fieramente bruciati tricolori dai cittadini e pure calpestati dagli stessi carabinieri, come testimoniano le foto che vedete.


Quella è gente che reagisce, invece in Veneto le cose sono molto diverse. Qui la gente non muoverebbe un dito, ammansita da parole confortanti e convinta che “prima i Veneti” e su ipotetici farneticazioni di “federalismi fiscali solidali” – quando neppure gli stessi sindaci napoletani riconoscono ragionevole la solidarietà con la pistola puntata (vedi questo servizio dal minuto 4.04) – .

Allora preparate le vostre tasche, perché dovrete pagare i rifiuti di Napoli. Siete felici?

Claudio G.

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.

Comments are closed.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!