Pericolo imminente

Domenica è successo qualcosa di vergognoso che ha infangato la reputazione di un popolo rappresentato dall’unico spiraglio di salvezza che è Veneto Stato. Dopo settimane di sobillamento, ora è chiaro a tutti che tumore Veneto Stato aveva in ventre. Dalla fretta però hanno fatto l’errore di mettere nei direttivi di partito gente sana. Possiamo riderci sopra chiamandoli presidente della Bulgaria e company, ma è tutta gente sana di cuore. A loro va il nostro supporto perché non lascino che l’unica speranza di salvezza che noi veneti abbiamo, cioè Veneto Stato, venga dirottata in una direzione in antitesi con la nostra gloriosa storia. Tegnì streto e drito el timone, ve racomando.

Lodovico Pizzati

Tratto da Il Messaggero

Roma, le Ronde Nere sono arrivate:
saluti stile Ss in piazza della Repubblica

«Alemanno disse che non dovevamo venire? Eccoci»
Il sindaco: intervengano prefetto e questore, stop pagliacciate

ROMA (18 settembre) – Un saluto nostalgico doc: braccio destro alzato con tre dita aperte, come le Ss impegnate nel giuramento sulla bandiera ai tempi di un certo Adolf Hitler. Poi, tanto per non farsi notare, camicia color ocra, pantaloni neri stemma tricolore e un’aquila con la sigla Spqr appuntata al petto. Si sono presentati così a piazza della Repubblica gli improbabili volontari della Guardia Nazionale, peggio noti come “Ronde nere” dell’Msi-Dn. Il sindaco di Roma Gianni Alemanno aveva annunciato… [leggi articolo intero]

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.