Il presidente della Campania Caldoro e le premiate ditte Cialtroni.it e Ladri.it

Oggi il mio amico Ivano Durante mi ha segnalato il video che riproduco in questo post. Si tratta di un intervento del presidente della regione Campania, tale Stefano Caldoro, ex socialista e oggi del pdl.

Cosa propone questo signorotto, già ministro per l’attuazione del programma di governo con l’esecutivo guidato da Berlusconi e sostenuto dalla lega nord?
Beh, semplice.
Egli dice – in estrema sintesi – che i soldi che le amministrazioni pubbliche del Veneto o della Lombardia non possono spendere a causa del patto di stabilità, vengano sottratte al Veneto e alla Lombardia, per trasferirli alla Campania, per dare ossigeno al loro sistema economico e realizzare l’unità nazionale (sic!).
Con una musica suadente, con toni gentili e quasi oxoniani, questo personaggio riesce a dire cose indicibili, pur di cercare di rubare altre risorse oltre ai 20 miliardi di euro che ogni anno già vengono sottratti al Veneto dall’Italia, per quanto ci riguarda.
Un qualsiasi veneto per bene che ascolti questa follia si rende immediatamente conto che il signor Caldoro sta sostenendo esattamente gli stessi concetti che in questi giorni vengono fatti propri dalla classe dirigente irresponsabile della Grecia, che con il sostegno anche dei media e dell’intellighentia italiane cercano di imputare la responsabilità della loro politica dissennata al rigore e alla cattiveria della Germania e dei Paesi del Nord Europa che pongono condizioni rigide prima di continuare a prestare soldi a chi ha ampiamente dimostrato di farne un pessimo e antieconomico uso.
A molti veneti sicuramente le parole di Caldoro che paiono tanto quelle della premiata ditta ladri.it faranno venire l’orticaria. Chiediamo a quei veneti allora di fare un ulteriore piccolo sforzo e non farsi turlupinare dalla analoga campagna di disinformazione che l’altra ditta cialtroni.it – consociata della ladri.it – sta portando avanti, affermando che la colpa della crisi finanziaria della Grecia e dell’Italia sia imputabile appunto ai Paesi del Nord Europa, oppure alle banche cattive che non prestano più soldi ai politici corrotti e incapaci del sud Europa.

L’attuale grave crisi economica che sta ingessando ogni giorno di più le nostre imprese venete, costringendo decine di imprenditori al suicidio, ha un solo responsabile, che risponde al nome di classe politica italiana.

E un’unica soluzione, che si chiama indipendenza del Veneto, grazie al percorso legale e democratico indicato da Veneto Stato.

Caro cittadino veneto, proprio per evitare che le parole dei troppi Caldoro che mirano alle nostre risorse diventino ancor più realtà di quanto già non siano, sostieni con forza Veneto Stato, iscriviti oggi stesso e aiutaci a dare ai nostri figli il futuro che si meritano!

Gianluca Busato
Press News Veneto

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.