La patata bollente

Chi contrasta l’indipendenza veneta perde le elezioni

Fonte: http://indipendenzaveneta.net/la-patata-bollente/

Continua il dibattito sul referendum per l’indipendenza del Veneto scatenato dalla pressante azione di Indipendenza Veneta, un movimento politico nuovo e finalmente libero di agire senza freni per il bene del Popolo Veneto.
Indipendenza Veneta dall’esterno del Consiglio Regionale, ha saputo dettare l’agenda politica del Veneto e trasformarsi come il movimento politico di avanguardia cui tutti guardano, perché ha individuato l’unica soluzione concreta per il nostro futuro.
Gli organi di informazione hanno oggi anticipato un consulto giuridico dell’ufficio regionale. Sempre oggi l’avv. Luca Azzano Cantarutti ha risposto sul piano tecnico in modo ineccepibile alle argomentazioni di carattere giuridico.
Sul piano politico dobbiamo però iniziare a far comprendere ai nostri rappresentanti che siedono in Regione Veneto, cominciando dalle massime cariche del presidente del consiglio regionale e del governatore, che l’indipendenza veneta è un tema che scotta: chi la contrasta perde le elezioni, perché i cittadini veneti stanno dimostrando con grande evidenza di accarezzare con grande entusiasmo l’idea di una Repubblica Veneta indipendente, aperta all’Europa e al mondo e che sia in grado di affrontare le sfide della modernità.
Non è di sicuro una roba da sagra come il federalismo leghista o le baggianate tipo la macroregione del nord.
Chi tocca l’indipendenza veneta non può illudersi di giocarci a proprio piacimento.
Essa tocca le corde profonde dell’animo dei cittadini veneti e lo conferma il successo straordinario del nostro movimento nato da soli quattro mesi.
Il messaggio politico chiaro che vogliamo quindi dare ai consiglieri regionali che ora tengono in mano la “patata bollente” dell’indipendenza veneta è di non farsi mal consigliare dalla fretta di liquidarla per paura di affrontarne il peso politico. Se lo facessero, ne pagherebbero fortemente lo scotto elettorale.
Il Governatore Zaia pare averlo capito già molto bene e con il suo consueto fiuto politico infatti anche oggi non ha nascosto di appoggiare la causa dell’indipendenza veneta, che è la causa comune di tutti i cittadini veneti per bene.
Il resto lo vedremo nelle prossime puntate, che si preannunciano molto interessanti.

Gianluca Busato
Indipendenza Veneta

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.

Comments are closed.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!