16.10.2. Che cosa verrà negoziato?

Attraverso un mandato democratico, l’argomento di negoziazione non è se ci sarà, o meno l’indipendenza, ma le modalità in cui ciò avverrà e le tempistiche. Le discussioni saranno centrate sugli accordi operativi per assicurare la transizione più morbida possibile.
Le principali aree di discussione saranno la suddivisione dei patrimoni italiani (ad esempio in Italia e all’estero) così come dei debiti italiani. Saranno inoltre discussi gli accordi per le forze armate, così come il futuro di altri organismi non governativi italiani.
Ciò che cerchiamo è un accordo onesto sui diritti e sulle responsabilità sia della Venetia sia dell’Italia e la costruzione della base per una nuova e migliorata relazione tra i due paesi.
Il diritto internazionale e i precedenti di molti paesi del mondo assicureranno la conduzione di tali negoziati su una base di onestà e rispetto reciproco. E quando i politici italiani ci predicono risultati sfavorevoli ai negoziati sull’indipendenza. Noi dobbiamo chiedere loro: state realmente affermando che affrontereste i negoziati solo con l’intento di recare danno alla Venetia?