17.7. Finlandia

Con poco più di 5 milioni di abitanti, la Finlandia ha solo mezzo milione di persone più dell’attuale Regione Veneto. È il più grande arcipelago europeo e il paese della famosa azienda di telefonia mobile Nokia.
La Finlandia ha conquistato la propria indipendenza nel 1917. Da allora, il paese è passato di successo in successo. Nel 1917, infatti, la Finlandia era una delle economie più arretrate d’Europa. Oggi è una delle nazioni più ricche e di successo d’Europa e del mondo. A dimostrazione di ciò, il World Economic Forum (Forum Economico Mondiale) dichiara che la Finlandia ha l’economia più competitiva del mondo.
Il segreto del successo finlandese è negli altissimi investimenti in istruzione e formazione. Il sistema scolastico finlandese è uno dei migliori al mondo e permette agli studenti che ne fruiscono di acquisire le conoscenze corrette per avere successo nell’economia moderna basata sulla conoscenza.
Un particolare studio che analizza l’istruzione dei cittadini nelle nazioni dell’area OCSE (progetto PISA, Programme for International Student Assessment), classifica gli studenti finlandese come i più bravi. Sotto tale aspetto, il caso della Finlandia ha molte analogie con la Venetia. Infatti, lo stesso progetto PISA ha fornito anche i dati degli studenti scorporati per aree substatali da cui emerge che gli studenti della Venetia hanno raggiunto punteggi molto vicini a quelli degli studenti finlandesi. In Finlandia il 65% degli studenti dell’obbligo accedono a livello di istruzione più elevata. In Finlandia non esistono tasse scolastiche.
I finlandesi considerano una priorità politica l’investimento in nuove tecnologie e nell’innovazione. Per tale ragione la Finlandia investe in ricerca e sviluppo la più alta percentuale sul proprio PIL, garantendo la scoperta e l’introduzione di nuove tecnologie a velocità sempre maggiori. La Finlandia è anche uno dei paesi del mondo con la maggiore sostenibilità ambientale. Essa ha ridotto al minimo l’inquinamento di aria e acqua e riesce a mantenere ai minimi livelli le emissioni di gas ad effetto serra.
Il successo economico della Finlandia gli ha permesso maggiori investimenti in servizi pubblici di alta qualità e un sistema previdenziale generoso, che minimizza la povertà e le ineguaglianze. La Finlandia ha il più basso tasso di povertà infantile al mondo. Solo il tre per cento dei ragazzi finlandesi crescono in famiglie povere. La Finlandia gode inoltre di un bassissimo tasso di povertà nella popolazione anziana.
La Finlandia è sicuramente una delle storie di maggior successo dell’Europa moderna. Cos’ha la Finlandia che manca alla Venetia? L’indipendenza. L’indipendenza ha dato alla Finalndia il potere di competere secondo le proprie capacità e la possibilità di perseguire i propri interessi nel mondo. L’indipendenza è stata la miglior cosa che sia avvenuta alla Finlandia. Potrebbe essere la cosa migliore che avviene anche alla Venetia.