Tag Archive for: Venetia

Il drago e il leone: percorsi paralleli verso la libertà

di Paolo L. Bernardini

Si conclude un 2009 pieno di speranza e di eventi lieti per la futura Venetia libera. Anche se con modesti risultati, per ora, il PNV si è presentato per la prima volta ad un agone elettorale. Occorre ricordare che anche realtà adesso centrali per i futuri assetti d’Europa, come lo Scottish National Party, hanno avuto esordi altrettanto incerti e stentati. Ma quando l’idea è buona, e giusta, e l’unica concepibile, prima o poi si afferma. La storia inoltre accelera i processi, probabilmente il Cristianesimo non ci metterebbe tre secoli per divenire religione tollerata dell’Impero, e quasi quattro per divenirne l’unica, ufficiale. Non dubito che vi sarà una grande crescita alle regionali prossime venture, anche se la pluralità dei soggetti politici che invocano l’indipendenza, e ne fanno la giusta base dei propri programmi, credo nuoccia in questo caso: da storico, certamente, non posso non vedere la medesima pluralità, ahimé in quel caso non foriera di belle cose, di idee e ideologie, ma soprattutto di persone e di gruppi, in coloro che fecero il risorgimento, e portano alla creazione di uno Stato che ora è giunto al naturale crepuscolo, dopo un secolo e mezzo di una vita periclitante, ove i momenti fulgidi sono stati assai meno di quelli oscuri.
Read more

Read more

Leone di San Marco un simbolo laico, religioso, ma non politico

folia-de-tilioQuale simbolo può essere il giusto rappresentante di tutta la Venetia e le sue genti ? La risposta più ovvia sembrerebbe essere il mitico (forse errato) simbolo dell’evangelista Marco; il leone in moleca o andante ?

Tuttavia, una serie di riflessione si impongono su un simbolo tanto amato, auspicato e abusato. Iniziamo col dire che ricercare il giusto simbolo di un nazionalismo, deve essere scevro da pre- concetti storici, laici e religiosi. In altre parole un simbolo partitico deve essere in primis neutro, non deve sfruttare ciò che storicamente hanno costituito e costruito altri nella storia.

Ovviamente è fuor di discussione che il simbolo debba avere un significato appropriato per la Venetia intera, ma deve essere nel suo intento primario, qualcosa di naturale, puro e originario oltre che originale. Lasciando perdere il significato del Leone di San Marco in merito a colori e rappresentazioni ( e motivi delle medesime), il quesito principale è chi ha imposto nello scenario passato la rappresentazione dell’evangelista Marco come un leone alato. Secondo quanto riportato dall‘agiografia, la rappresentazione di san Marco in forma di leone alato è una tipica iconografia cristiana derivante dalle visioni profetiche contenute nel libro dell’Apocalisse di san Giovanni. Il leone è infatti uno dei quattro esseri viventi descritti nel libro come posto attorno al trono dell’Onnipotente ed intenti a cantarne le lodi, poi scelti come simboli dei quattro evangelisti. Il leone è associato a Marco in funzione delle parole con le quali inizia il suo Vangelo in riferimento a san Giovanni Battista:

« Inizio del vangelo di Gesù Cristo, Figlio di Dio.Come è scritto nel profeta Isaia: “ecco, io mando il mio messaggero davanti a te, egli ti preparerà la strada.Voce di uno che grida nel deserto: preparate la strada del Signore, raddrizzate i suoi sentieri”. »

(Vangelo secondo Marco 1,1-3)

Read more

Read more

Note da Hong Kong

di Paolo Bernardini

hong-kongEssere uno Stato libero – per quanto tutti noi liberali classici notiamo una terribile contraddizione tra il sostantivo e l’attributo, difficile accostare al concetto di Stato quello di libertà – non significa garantire al cittadino qualcosa di più di quel che non sia nei suoi diritti naturali. Né significa costruire il paradiso in terra. Il paradiso in terra è stato distrutto da tempo immemorabile e ne sopravvive solo uno celeste, per chi ci crede. Dunque a Hong Kong non ho visto fontane dell’eterna giovinezza, non ho visto divinità immortali aggirarsi per le strade, e neppure rubinetti d’oro e orologi di diamanti ai polsi di ognuno, non ho visto miele e zucchero sgorgare spontaneamente dalla terra, non ho neppure visto i volti indefinitamente felici degli abitanti dell’isola di Utopia.

Ho visto solo uomini e donne più liberi di noi.

Non necessariamente più felici, ma molto probabilmente meno angosciati. Certo nulla toglie l’angoscia del dolore, della morte, la allevia se mai il buddismo, la meditazione, perfino il tai chi, e non la flat tax al 15%.

La flat tax al 15% però toglie gran parte dell’angoscia della vita.

Read more

Read more

INTARVISTA A GIANLUCA PANTO

vota per CLAUDIO GHIOTTO E GIANLUCA PANTO

—-

Tolto da GaxetaVeneta.com

GAXETA: Gàlo on nome ca el péxa .
PANTO: O savevo de sta dimanda, ma no intendo farme bel sora la justa fama de st’altri. A spere sol ca el pose darghe pì visibilità al partito ca me prexento (PNV Partito Nasional Veneto).

GAXETA: Da ndò rivela la so famejia?
PANTO: Naltri a sen Veneti da mar dele ixole jonie, armadori , costrutor de nave . El me antenà direto el xè sta canselier dela rejina Corner. Originario de Corfù el abitava Candia (Creta) ma la Serenisima lo gheva destinà Sipro, servir la rejìna . Esendo so servidor el ghéva rivà co ela Venesia inte’l 1489, co ela la gà asa l’ìxola ai Veneti . Da lora ghemo senpre abità kive, a Venesia o rènte ste bànde.
Venesia li gà scomisià far i commercianti de pece. I la inportava da la Slavònia, li forniva la sità e anca l’Arsenal. Read more

Read more

EL STATO TALIAN COSA NE DALO?

Tweetgovernment,politics news,politics news,politicsTolto da GaxetaVeneta.com…

Read more

Montezuma 2012, Luca Cordero e Venetia Futura

montezuma L’elettrochoc istituzionale e le grandi manovre politico-salottiere non terranno in vita uno stato morto

Non è normale ciò che succede in questo stato. O meglio, è normale se si comprende che questi sono i rantolii di un cadavere della storia che inizia a puzzare, lo stato italiano. Al di là dei torti (molti) e delle ragioni (poche) delle parti in causa in merito al lodo Alfano, è infatti evidente il senso di frustrazione che ogni cittadino veneto prova nell’ascoltare le notizie, in particolare quelle politiche. Read more

Read more

Perché chi si oppone all’indipendenza la definisce “secessione”?

Tweetgovernment,politics news,politics news,politicsGli oppositori…

Read more

Come cambierà il ruolo della Venetia nel mondo?

Tweetgovernment,politics news,politics news,politics Con l’indipendenza,…

Read more

Venetia indipendente per avere una voce nel mondo

Tweetgovernment,politics news,politics news,politicsL’inadeguatezza…

Read more

Co l’independensa a stemo mejo

Tweetgovernment,politics news,politics news,politicsLa Venetia ha…

Read more