Non tiriamogli le monetine, portiamole in Slovenia

Arrivi in Slovenja, ti apri un codice fiscale in 5 minuti con 1 firma. Vai in banca, apri un conto corrente in 5 minuti con 3 firme ( dati anagrafici, specimen di firma, contratto di conto corrente). Se vuoi depositi, altrimenti ti fai un bel bonifico dal tuo conto italiota. Tasso d’interesse 3,30% fino a 100 mila euro, oltre i 100 mila 4,10%.
Imposta di bollo NON ESISTE, aliquota fiscale sugli interessi: ZERO fino a 1000 euro di interessi fruttiferi annui, oltre il 20% sull’eccedenza vale a dire che se prendi 1500 euro di interessi paghi le tasse solo su 500 euro. Costo del conto corrente 1,99 euro al mese flat ma se hai l’internet banking costa 1,68 euro. Costo della carta di credito 18 euro all’anno contro i nostri 30/35 euro. Commissione sul prelevamento bancomat in Italia 0,50 euro contro i 2,50 euro di certe banche. Costo del bonifico 1,86 euro contro i 4/5 euro della media italiota. E’ TUTTO LEGALE, SEI IN EUROPA, SEI NELL’EURO…CHI DICE CHE SEI UN EVASORE DICE IL FALSO E MERITA DI FINIRE DAVANTI AL TRIBUNALE EUROPEO PER I DIRITTI DELL’UOMO !

VENETI SVEGLIA : L’ITALIA CI HA FOTTUTO CON L’EURO, ORA RIPAGHIAMOLA CON LA SUA STESSA MONETA !

Stefano Venturato
Veneto Stato – Padova

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.

Comments are closed.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!