Fabio Padovan: “Via dall’Italia”

scheletri001Riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Siamo tutti morti che camminano.
Meno male che ancora ci siete voi che credete di poterci liberare.
Sono appena rientrato dalla Cina: impressionante. Le loro paghe non si sono mosse in 10 anni. Non hanno la più pallida idea di norme di sicurezza, di salute, di tossicità degli elementi. Sindacati di regime, quindi assolutamente inesistenti. Hanno i soldati che sparano attorno ai villaggi dei ricchi.
Con l’€ a 1.50 hanno guadagnato in 8 mesi il 22% di competitività.
Non ce la possiamo fare più.

A chi giova aver fatto entrare la Cina nel WTO, lasciandole usufruire di tutti i vantaggi e lasciando che se ne sbatta di tutti gli obblighi: riconoscimento brevetti, dumping, norme sanitarie, contributi a fondo perduto dello Stato (lo Stato versa il 10% a ogni singola azienda su quanto esportato).

Ma perchè (chiaro che è una domanda retorica perchè neanche Voi potete saperlo) ci lasciano andare tutti in malora?

Via dall’Italia, da questi pezzenti in giacca e cravatta che sanno solo farci i sermoni dalla tivù di Stato pagata da noi.

S. Lucia di Piave (TV), 21 ottobre 2009

Fabio Padovan

written by

The author didn‘t add any Information to his profile yet.
Related Posts